Il territorio

  • Il territorio
  • Il territorio
  • Il territorio
  • Il territorio

Con i suoi 3500 ettari di natura incontaminata e i 30 km di sentieri segnati, il Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone richiama ogni anno numerose schiere di visitatori amanti di sport quali trekking a piedi, a cavallo e di escursioni in mountain-bike.

Percorrendo le stradine appenniniche che separano due tra le principali città d’arte italiane, Bologna e Firenze, troverete un triangolo verde fatto di radure, crinali e foreste di faggi e conifere.

Si tratta di un territorio ricco di paesaggi a volte aspri, di panorami grandiosi e di valli profonde.

Arricchito di due specchi d’acqua, che sono i maggiori bacini idroelettrici dell’ Appennino Emiliano, i Laghi Brasimone e Suviana, ha costituito il Parco dei Laghi, riserva regionale di grande interesse naturalistico. Inoltre i laghi rappresentano una particolare meta turistica legata alla pesca sportiva, al relax, alla balneazione e agli sport acquatici nelle aree attrezzate.

Per gli amanti della cultura locale e delle antiche tradizioni montanare, percorrendo vecchie stradine che salgono sulle cime dei rilievi, è possibile scoprire suggestivi ponti romanici in pietra, mulini, case sparse e caratteristici borghi di montagna con i tipici elementi dell’ architettura rurale.